Cosa è la formazione esperienziale

08.08.2017

L'apprendimento è un viaggio, un percorso

In tutte le esperienze formative che propongo si "impara facendo". L'utente nei miei laboratori è protagonista attivo al centro dell'esperienza, persino quando siamo in aula come durante "la scuola di dibattito", io mi pongo sempre come la facilitatrice che pone le giuste domande e guida l'esperienza per sviluppare delle precise competenze concordate con la committenza. 

Ho scelto questa modalità perchè essendo immersiva fa in modo che i concetti proposti attecchiscano prima ottenendo quindi un apprendimento maggiore nel breve termine. La formazione esperienziale infatti alimentando la capacità di riflettere e l'autodisciplina predispone all'apprendimento.

Cosa non è

  • Non è sinonimo di formazione Outdoor in quanto si svolge anche indoor
  • Non è sinonimo di animazione perchè non ha come scopo il divertimento fine a se stesso.

Cosa è

  • Apprendimento a tutto tondo, cioè apprendimento olistico: perchè si apprende utilizzando i canali cognitivo, emotivo e fisico.
  • Divertimento: perchè apprendiamo immersi in una dimensione ludica, recuperiamo il senso etimologico della parola divertire, ovvero quello della crescita che avviene distraendoci dalla via maestra.
  • Coinvolgimento: perchè non riuscirai a far da tappezzeria anche volendo. Tutti i laboratori sono organizzati in modo che ogni partecipante sia chiamato a fare delle scelte e compiere azioni.  
  • Creatività: l'utente viene posto fuori dalla sua zona di comfort e viene stimolato quindi a pensare fuori dai suoi schemi. 
  • Coesione: perchè divertendosi insieme i membri di un gruppo migliorano la comunicazione interna e le relazioni inter aziendali.